Terremoto di magnitudo 6.1: 300 morti e oltre 600 feriti. L’appello del ministro: “Una catastrofe”

Forte terremoto in Afghanistan. Lo riporta la Bbc che cita un funzionario locale del Paese dallo scorso agosto di nuovo in mano ai Talebani. Immagini diffuse sui social media mostrano case distrutte e feriti sulle barelle nella provincia di Paktika.

Adv

Alla Bbc il funzionario locale ha parlato di oltre 300 morti, sottolineando che si tratta di un bilancio provvisorio che potrebbe aggravarsi, e di più di 600 feriti. Lo United States Geological Survey (Usgs) ha registrato la scossa di magnitudo 5.9 a circa 46 chilometri dalla città di Khost, nel sudest dell’Afghanistan, a una profondità di 51 chilometri. La scossa è stata avvertita anche nel vicino Pakistan.

Terremoto in Afghanistan

Terremoto in Afghanistan: 300 morti e oltre 600 feriti

Altre fonti, invece, hanno stimato una nuova magnitudo, ovvero 6.1. Il terremoto in Afghanistan si è verificata alle ore 01:46 (ore 23:16 in Italia) con epicentro nei pressi di Sprah. La scossa è stata avvertita fino a circa 500 chilometri di distanza in Pakistan, Afghanistan e anche in India, ha affermato in un tweet il Centro sismologico del Mediterraneo europeo (EMSC).

Terremoto in Afghanistan – Il sisma è stato avvertito nella capitale dell’Afghanistan Kabul e nella capitale del Pakistan Islamabad, secondo i resoconti dei testimoni pubblicati sul sito Web dell’EMSC e dagli utenti su Twitter, dove sono stati pubblicati video e foto che mostrano case distrutte, persone che si rifugiano in mezzo ai campi e i primi soccorsi.

https://platform.twitter.com/embed/Tweet.html?dnt=false&embedId=twitter-widget-0&features=eyJ0ZndfcmVmc3JjX3Nlc3Npb24iOnsiYnVja2V0Ijoib2ZmIiwidmVyc2lvbiI6bnVsbH0sInRmd190d2VldF9yZXN1bHRfbWlncmF0aW9uXzEzOTc5Ijp7ImJ1Y2tldCI6InR3ZWV0X3Jlc3VsdCIsInZlcnNpb24iOm51bGx9LCJ0Zndfc2Vuc2l0aXZlX21lZGlhX2ludGVyc3RpdGlhbF8xMzk2MyI6eyJidWNrZXQiOiJpbnRlcnN0aXRpYWwiLCJ2ZXJzaW9uIjpudWxsfSwidGZ3X2V4cGVyaW1lbnRzX2Nvb2tpZV9leHBpcmF0aW9uIjp7ImJ1Y2tldCI6MTIwOTYwMCwidmVyc2lvbiI6bnVsbH0sInRmd191c2VyX2ZvbGxvd19pbnRlbnRfMTQ0MDYiOnsiYnVja2V0IjoiZm9sbG93IiwidmVyc2lvbiI6bnVsbH19&frame=false&hideCard=false&hideThread=false&id=1539492865453203457&lang=it&origin=https%3A%2F%2Fwww.caffeinamagazine.it%2Fworld%2Fterremoto-in-afghanistan-morti-feriti-22-giugno%2F&sessionId=683f00a9a6d1aa998e610566481035bc1a8c9691&theme=light&widgetsVersion=b45a03c79d4c1%3A1654150928467&width=550px

Il numero delle vittime del terremoto in Afghanistan – al momento 300 – è verosimilmente destinato a crescere, così come quello dei feriti, almeno 600. “Chiediamo alle agenzie umanitarie di fornire soccorsi immediati alle vittime del terremoto per prevenire una catastrofe umanitaria”, ha twittato il portavoce del governo, Bilal Karimi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.