“Era bello, l’hanno sfigurato”. Bruciato a sei anni da un bullo, la madre pubblica le foto choc dall’ospedale

Un bambino di 6 anni residente nel Connecticut, negli Stati Uniti, è stato gravemente ustionato da un bullo. Secondo il rapporto della polizia, un suo vicino di casa di otto anni, ha cosparso di benzina una pallina da tennis prima di darle fuoco e lanciarla in faccia al bambino. Dominick Krankall stava giocando nel suo cortile di Bridgeport, quando è stato vittima di bullismo da un bambino di 8 anni che ha rubato benzina e un accendino dal capanno prima di convincere il bambino ad avvicinarsi a lui, secondo NBC New York .Adv

“Non appena è sceso le scale, il bullo lo ha chiamato per nome e lo ha attirato dietro l’angolo”, ha detto la sorella del ragazzo, Kayla Deegan. “In pochi secondi è tornato dietro l’angolo urlando, dicendo: ‘Mamma, mi hanno dato fuoco! Mi hanno dato fuoco!’”. Kayla ha detto che l’atto sadico è stato fatto apposta e che in passato il vicino di casa ha maltrattato suo fratello.

 Dominick Krankall bruciato bullo

Dominick Krankall, bruciato a 6 anni da un bullo: le foto choc

“Quello che ha fatto è stato versare benzina su una pallina da tennis, prendere un accendino, accenderlo e lanciarlo direttamente in faccia a mio fratello, poi è scappato e lo ha guardato bruciare”, ha detto. “Due mesi fa, sotto la supervisione della madre del bullo, è stato spinto contro un muro ed è caduto a terra. E ancora, la madre si rifiuta di ammettere che è stato suo figlio”, ha accusato ancora la sorella del bambino.

 Dominick Krankall bruciato bullo

Dominick è stato portato d’urgenza al reparto ustionati del Bridgeport Hospital dove si stava riprendendo. La famiglia ha avviato un GoFundMe per aiutare la guarigione del bambino. Hanno ricevuto $ 162.000 in donazioni a partire da mercoledì sera. Il bambino è in cura per ustioni di secondo e terzo grado sul viso e in altre parti del corpo e i medici dell’ospedale hanno detto che si aspettano una pronta guarigione.

John Cappiello, un portavoce dell’ospedale, ha detto ai giornalisti che Dominick è in buone condizioni. Aaron Krankall, il padre della vittima, ha affermato di essere grato per il sostegno della comunità. “Dico a Dominick che tutte queste persone lo amano e si preoccupano per lui. Tutti stanno davvero aiutando. Tutta la comunità si sta riunendo”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.