Malore improvviso in gravidanza: muore a 33 anni, la bambina si salva. Ecco cosa è successo in provincia di Padova

MALORE IMPROVVISO IN GRAVIDANZA: MUORE A 34 ANNI, LA BAMBINA SI SALVA

Nelle scorse ore si è consumata una terribile tragedia a San Pietro Viminario, in provincia di Padova, dove – come riportato da “Fanpage.it”” – Ilaria Callegari, 33 anni, è morta dopo un malore improvviso. Ilaria era incinta di 8 mesi e si trovava al bar domenica mattina quando è stata colpita da un malore mentre stava bevendo un caffè. I sanitari del 118 sono giunti immediatamente sul posto ed hanno iniziato le manovre di rianimazione per poi trasportarla in elisoccorso all’ospedale di Padova, dove è stata sottoposta ad un parto cesareo d’urgenza. La bambina è riuscita a salvarsi, mentre per la mamma non c’è stato nulla da fare: è morta dopo 48 ore di coma. 

IL COMPAGNO È RIENTRATO LUNEDÌ DA UNA MISSIONE MILITARE

Per Ilaria Callegari, dunque, non c’è stato nulla da fare: la donna è riuscita a dare alla luce la piccola Emily, ma poi ha perso la vita. Il compagno Nicola Sadocco – come riportato da “Repubblica.it” – è rientrato da una missione militare all’estero dopo aver ricevuto la terribile notizia del malore improvviso di Ilaria. In queste ore si sta cercando di ricostruire la dinamica dei fatti e, stando a quanto si apprende, Ilalia si era seduta da poco ad un tavolino del bar ed aveva ordinato: poi si è alzata per recarsi al bancone a chiedere un bicchiere d’acqua e dopo pochi metri si è accasciata a terra priva di sensi.

ILARIA LASCIA ANCHE UN’ALTRA FIGLIA DI 8 ANNI

Ilaria Callegari, dunque, lascia il marito e, oltre alla piccola Emily appena nata, lascia anche un’altra figlia di 8 anni. Tutta la comunità di San Pietro Viminario è sotto shock per quanto è successo e in queste ore – come riportato da “Fanpage.it” – stanno arrivando moltissimi messaggi di cordoglio per ricordare la 33enne scomparsa prematuramente.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.