LO STRAZIANTE APPELLO DI ALESSIA E ALDO: “SMETTETELA, NOSTRO FIGLIO È MORTO”

La storia di Aldo e Alessia è iniziata a Uomini e Donne nella stagione 2013/2014. Il loro è stato da subito un amore folle, al punto da diventare genitori poco tempo dopo la scelta avvenuta in una cascata di petali rossi di rosa.

I fan della trasmissione ricorderanno perfettamente quei momenti. Ora di anni ne sono passati, i due si sono sposati e il loro sentimento, nato sotto i riflettori. è proseguito, nella quotidianità, con il matrimonio e la nascita di due splendidi bambini.

L’ACCADUTO
I follower della coppia sanno che Aldo Palmeri e Alessia Cammarota erano pronti a diventare genitori per terza volta e il lieto annuncio era arrivato direttamente dai loro due figli, Niccolò e Leonardo, che, bisticciando tra loro, comunicavano il dolce arrivo di un fratellino o di una sorellina. Per Alessia e Aldo, però, questa volta le cose non sono andate bene perchè quell’esserino meraviglioso che si stava formando nel grembo della Cammarota non ce l’ha fatta.

La coppia è stata travolta da un lutto indescrivibile, un dolore enorme, quello della perdita del terzo figlio, che li ha travolti pochi mesi fa. Nelle scorse ore, Alessia Cammarota è tornata a parlare della grave perdita, lasciandosi andare ad uno sfogo molto toccante. Di fronte alle domande di alcuni followers che continuano a bombardarla di domande su una nuova gravidanza, l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne, stanca di sentirsi così presa d’assalto, ha replicato in modo ferreo.

Queste le sue parole, riportate sul portale Gossip e Tv: “Non si augura a una donna a cui è morto un figlio una gravidanza”, aggiungendo:” Mi sono rotta il ca..o di sentirmi sbagliata perché non voglio un’altra gravidanza. Mi fate sentire sbagliata, mi avete fatto sentire non al mio posto, mi avete fatto sentire non abbastanza madre”.L’ex corteggiatrice di Uomini e Donne ha voluto ribadire che è necessario del tempo per elaborare un dolore come quello che l’ha colpita, concludendo così: “Non sono incinta, non lo sarò, fatemi vivere come voglio”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.