Bruno non ce l’ha fatta. Un incidente assurdo e il coma. Poi l’epilogo peggiore

Una tragedia incredibile ha scosso un’intera comunità, che è in lutto per la morte di Bruno Bianciardi. L’uomo aveva 61 anni e, nonostante abbia lottato con tutte le sue forze, non ce l’ha fatta ed è deceduto. Il fatale incidente si era verificato nella giornata di sabato 22 gennaio, precisamente nel pomeriggio. Sin da subito la situazione era parsa disperata, infatti le ferite riportate erano sembrate gravissime ed effettivamente il suo cuore non ha resistito e si è fermato per sempre in ospedale.

Bruno Bianciardi si stava divertendo moltissimo e stava trascorrendo un momento che avrebbe dovuto essere indimenticabile in senso positivo. Aveva una grande passione per la montagna e sulle piste del monte Amiata aveva deciso di sciare. Ma esattamente sulla pista delle Macinaie si è materializzato uno scontro violentissimo con uno sciatore, che non gli ha dato poi scampo. E i dettagli che sono emersi successivamente su colui che lo ha centrato in pieno ha reso la vicenda ancora più incredibile.

Bruno Bianciardi Morto Incidente Sci Siena Monte Amiata

Dopo essersi scontrato in maniera molto forte, Bruno Bianciardi è rimasto dunque ferito gravemente ed è stato immediatamente soccorso dalle persone presenti sul posto. Poi sono arrivati i soccorritori del 118, che lo hanno trasferito, grazie all’utilizzo di un elicottero, all’ospedale ‘Misericordia’ della città di Grosseto. Ma il trauma cerebrale avuto nell’incidente sugli sci ha costretto i medici a prendere un’altra decisione, ovvero trasportarlo d’urgenza all’interno del policlinico delle ‘Scotte’ della città di Siena.00:00/00:00

Bruno Bianciardi Incidente Sci Monte Amiata Morto

Per un giorno intero è rimasto in coma e ha combattuto con tutte le sue forze nell’ospedale senese, ma il quadro clinico di Bruno Bianciardi non ha mai avuto dei miglioramenti e si è arrivati al suo decesso. Il 61enne abitava in provincia di Siena, esattamente nel paese di Sovicille, dove tutti stentano a crederci che non sia più con loro. Stando ad una ricostruzione dei fatti, Bianciardi ha avuto l’incidente mortale con il fidanzato di sua figlia. E nonostante anche lui avesse il casco di protezione, non è servito a salvargli la vita.

Non ci sono state conseguenze per il genero, che è rimasto incolume nonostante l’impatto avuto mentre i due si stavano alternando a vicenda a zig zag. Ovviamente a piangere e ad essere disperata è un’intera famiglia, che mai avrebbe potuto immaginare di dover essere protagonista di un fatto così grave. Dal divertimento più sfrenato si è passati ad un incubo inimmaginabile.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.