“Profondo dolore”. Tragedia nel mondo del calcio, l’auto si ribalta: il calciatore muore a 27 anni

Loading...

Una vera e propria tragedia ha sconvolto l’intero mondo del calcio nella mattinata di martedì 11 gennaio. Un calciatore è deceduto a soli 27 anni, a causa di un violentissimo incidente stradale che non gli ha lasciato speranze di sopravvivenza. Stando a quanto è stato possibile apprendere finora, pare che il cadavere dell’atleta sia stato rinvenuto a trenta metri dalla sua automobile, la quale ha terminato la sua corsa all’interno di una scarpata. Un impatto davvero molto devastante.

Resta ovviamente ancora da comprendere la dinamica dell’accaduto, ma sembra che la sua macchina si sia ribaltata più di una volta prima di distruggersi totalmente. Basti vedere infatti la foto riguardante il mezzo, ormai irriconoscibile. Dopo aver colpito e sfondato il guardrail presente sulla strada, è dunque precipitato in questa scarpata, dove ha trovato la morte. Sembra che insieme a lui non viaggiasse nessun altro, quindi l’unica vittima dell’incredibile sinistro dovrebbe essere solamente lui.

Loading...
Ahmet Calik Morto Calciatore Konyaspor Incidente Stradale

L’incidente si è registrato in Turchia, esattamente sulla strada Ankara-Nigde e si è portato via per sempre il 27enne Ahmet Calik. Il giocatore di calcio era attualmente in forza alla compagine turca del Konyaspor. In questo campionato era sceso sul terreno di gioco in ben 18 occasioni. Era infatti molto conosciuto e apprezzato nel territorio turco, avendo anche giocato con la casacca della nazionale in 8 circostanze. Aveva militato anche nel famoso club del Galatasaray, prima di lasciarlo per giocare nel Konyaspor.

Lutto Calcio Morto Calciatore Ahmet Calik Incidente Stradale

A causa dello scontro molto forte con il guardrail, il parabrezza dell’auto di Ahmet Calik si è frantumato. Adesso le autorità competenti dovranno fare luce per cercare di comprendere quale sia stata l’esatta dinamica dell’incidente stradale. Per ora è difficile fare ipotesi, quindi le cause restano misteriose. Ciò che resta è soltanto il grande dolore del mondo del calcio e ovviamente dei suoi familiari per una vita spezzata troppo prematuramente. Sul caso è stata comunque aperta un’indagine.

Questo il messaggio scritto dal Konyaspor, team di Ahmet Calik: “Siamo profondamente addolorati per la perdita del nostro calciatore. Ha conquistato l’amore dei nostri tifosi fin dal primo giorno in cui è venuto al nostro Konyaspor. Condoglianze a tutti noi, in particolare alla famiglia di Ahmet Calik. Ovviamente la notizia sta già facendo il giro del mondo e in tanti stanno esprimendo commossi pensieri.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.