Cinema in lutto: addio alla leggenda di Hollywood. Il grande attore ha fatto la storia

Addio a una vera leggenda di Hollywood. Aveva 94 anni ed è entrato nella storia per essere stato il primo attore afroamericano a vincere l’Oscar come miglior attore protagonista.

Una carriera di successi e premi. Ha vinto l’Academy Award nel 1964 per l’interpretazione ne I gigli del campo, grazie al quale vinse anche il Golden Globe, prima di lui ci era riuscita solo Hattie McDaniel, la mitica Mami di Via col vento ed è rimasto l’unico attore nero con la statuetta fino al 1983, quando se la aggiudicò Louis Gossett Jr. per il film Ufficiale e gentiluomo come miglior attore non protagonista. Ha iniziato a recitare negli anni Quaranta e ha conquistato due Oscar – nel 2002 alla carriera, dieci Golden Globe e sei Bafta.

Sidney Poitier morto attore

Nel 1974 Sidney Poitier fu nominato Sir e nel 2009 Barack Obama lo ha insignito della medaglia presidenziale della Libertà. Nato Miami, in Florida, il 20 febbraio 1927, in una famiglia di modesti commercianti bahamiani, era cresciuto sulle isole di Bahamas, e si era trasferito a Miami a 15 anni. Dopo aver lasciato l’esercito aveva lavorato come lavapiatti per poi entrate all’American Negro Theater.

Sidney Poitier morto attore

Tra i film più famosi in cui Sidney Poitier ha recitato l’indimenticabile “Indovina chi viene a cena”, dove si raccontava l’amore della figlia di una coppia progressista (Katherine Hepburn e Spencer Tracy) con un medico nero e di molti altri film che hanno permesso ad attori e attrici afroamericani di recitare a Hollywood.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.