Iron Maiden, Paul Di’Anno sta meglio: sta ricevendo cure in attesa di due interventi

Loading...

L’ex musicista degli Iron Maiden Paul Di’Anno si sta sottoponendo a una serie di trattamenti alle gambe. L’ex cantante della storica band britannica soffre da un po’ di tempo di problemi di salute alle ginocchia e, grazie a una campagna di crowdfunding, potrà essere finalmente operato in Croazia entro pochi mesi.

Nel frattempo il musicista sta rispondendo bene ai trattamenti dei massaggiatori e fisioterapisti e ha già pianificato nel mese di maggio il suo primo concerto del nuovo anno.

La raccolta fondi per il cantante

Nell’aiutare l’amico musicista è stato decisivo il contributo di Kastro Pergjoni, direttore del Cart & Horses di Londra, pub dove gli Iron Maiden hanno debuttato dal vivo nel 1976.

Pergjoni infatti ha lanciato lo scorso gennaio due importantissime campagne di raccolta fondi su JustGiving per far sì che il cantante potesse essere curato dai medici. Ha raccolto 13mila sterline con la prima e all’incirca la stessa cifra per la seconda campagna, lanciata la scorsa estate. Con questi soldi il musicista potrà quindi operarsi alle ginocchia.

Già in passato il cantante ha sofferto di problemi di salute. Come ha raccontato egli stesso nel 2016 è stato operato per un ascesso ai polmoni. L’operazione a cui deve sottoporsi alle ginocchia è invece la conseguenza di una serie di incidenti motociclistici che ha avuto negli ultimi tempi. Ciò lo ha costretto a stare seduto mentre cantava nel corso delle ultime tournée.

Ora, in attesa di essere operato in Croazia, il cantante si sta sottoponendo ad una serie di massaggi linfodrenanti e le condizioni sono apparse migliori.

Loading...

La carriera di Paul Di’Anno

Nel corso della sua carriera Paul Di’Anno ha fatto parte degli Iron Maiden per i primi due album, prima di essere rimpiazzato dall’attuale cantante Bruce Dickinson.

Non ha smesso comunque di fare musica e ha fatto parte di altri progetti musicali, come i Killers e i Battlezone, pubblicando non pochi album come solista e continuando a suonare dal vivo nel corso degli anni tra Concerti e Music Festival, ed eseguendo anche alcuni classici degli Iron Maiden.

Nel 2011 il cantante è stato condannato a nove mesi di reclusione in Gran Bretagna per aver riscosso in modo illecito dei benefici da parte del governo, sostenendo di aver avuto danni alla schiena che gli avrebbero impedito di lavorare.https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fstipejuras%2Fvideos%2F1548363185531443%2F&show_text=0&width=560

Le condizioni dell’ex cantante degli Iron Maiden

Di recente sono stati pubblicati una serie di video che ritraggono Paul Di’Anno mentre riceve dei massaggi alle gambe presso il Poliklinika Ribnjak di Zagabria. L’ex cantante degli Iron Maiden si trova in Croazia per subire due interventi chirurgici alle ginocchia, che dovrebbero essere eseguiti nei prossimi mesi. Attualmente sta ricevendo dei trattamenti di drenaggio linfatico, che alleviano il gonfiore e che per il momento stanno migliorando le sue condizioni di salute.

Il musicista, 63 anni, soffre da un po’ di tempo di vari problemi di salute ed è costretto a stare seduto su una sedia a rotelle. Ha deciso di recarsi in Croazia perché è in questo paese che sarà operato grazie ai soldi raccolti con la campagna di crowfunding. Dopo le operazioni il musicista ha già programmato il suo futuro: il prossimo concerto sarà il 21 maggio 2022 proprio a Zagabria.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.