Malore improvviso durante una corsa notturna: è morto Fabio Pedretti

Malore durante la corsa, morto Fabio Pedretti durante la Uno di Monticelli

L’atleta sarebbe stato vittima di un malore cardiaco fatale, ma sulla vicenda servono chiarimenti che i carabinieri della territoriale hanno comunque messo a verbale dopo la tragedia. Il dato ancor più straziante è che Fabio è morto esattamente il giorno del suo compleanno, questo mentre correva nella zona boschiva segnata dal torrente Gandovere

È morto Fabio Pedretti: un malore durante la corsa a 27 chilometri dallo start

Secondo i media locali prima di cadere vittima del malore fatale Pedretti aveva già percorso venti dei 27 km del tracciato previsto ed ha accusato il malore a pochi chilometri dalla meta.

I colleghi e compagni di cimento sportivo hanno anche provato a rianimarlo, purtroppo invano, come pure vani sono stati i tentativi della squadra del 118 immediatamente allertata ed accorsa nel punto del malore dallo spot di vigilanza sanitaria dell’evento. 

La corsa inutile in ospedale per Fabio Pedretti: mistero sul malore fatale

La corsa in ospedale è stata inutile e si è potuto solo constatare il decesso ed allertare, come da prassi, militari dell’Arma e medico legale.

Fabio era un podista esperto che correva fin da giovanissimo e sulle cause del suo malore improvviso e fatale è buio fitto. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.