“L’hanno sfigurata”. L’amatissima attrice Italiana è stata aggredita, tagli sul volto e un fiume di sangue. [VIDEO]

Loading...

L’attrice, in un video diffuso dal paparazzo Maurizio Sorge, ha il volto insanguinato mentre tenta invano di tamponare una profonda ferita. #VIDEO A FINE ARTICOLO

Ma cosa è successo? Al momento è difficile stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto, ma fonti vicine all’attrice hanno raccontato a Fanpage.it, che Linda Batista sarebbe stata colpita perché ha difeso un ragazzo omosessuale, vittima di bullismo da parte di una donna.

Loading...

Secondo quanto alcune fonti hanno fatto sapere a Fanpage.it, la rissa sarebbe avvenuta in un resort di Armani a Dubai. L’attrice avrebbe notato una donna, presumibilmente intenta a “infastidire un ragazzo omosessuale con atteggiamenti di bullismo”.

Linda Batista, reputando quell’atteggiamento inaccettabile, si sarebbe avvicinata ai due per tentare di allontanarli e di mettere fine alla lite. Il tentativo di riportare la serenità, tuttavia, non sarebbe andato a buon fine. Al contrario, l’attrice – protagonista di fiction di successo come Il bello delle donne, Elisa di Rivombrosa, Incantesimo e La signora delle camelie – avrebbe messo a rischio la sua vita.

La donna che Batista ha tentato di calmare avrebbe reagito, aggredendola con una bottiglia di vetro. Sempre secondo quanto ci è stato riportato, Linda Batista sarebbe svenuta e la donna avrebbe continuato a picchiarla con il tacco della scarpa.

Il video di Linda Batista con il volto insanguinato: come sta l’attriceSarebbe stata proprio la bottiglia di vetro a causare la profonda ferita all’arcata sopraccigliare e al naso. Sarebbero stati necessari oltre 40 punti di sutura. Oltre al dolore e allo spavento, quanto accaduto è un danno per l’attrice che si trova a Dubai per girare un film. Sembra che la donna che si è scagliata contro Linda Batista, sia stata arrestata.https://www.youtube.com/embed/zzYFr64_VDY?feature=oembed

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.