Il trapper Paname minaccia di morte Vittorio Brumotti: frasi choc nel brano “Brumotti Freestyle”

Loading...

Paname, un trapper di San Severo, in provincia di Foggia, ha minacciato di morte Vittorio Brumotti, il noto inviato di Striscia La Notizia, con una canzone il cui video, pubblicato su You Tube, è stato quasi interamente girato nel quartiere San Bernardino dove l’inviato del Tg satirico è stato barbaramente aggredito il 5 ottobre scorso.

Brumotti, come sappiamo, in un clima di guerriglia, con la sua troupe, cercava di documentare un giro di spaccio in una tra le zone più ad alto rischio deliquenziale del comune foggiano. Per quell’aggressione del 5 ottobre scorso, sono state arrestate 2 persone con diversi pregiudizi di polizia e precedenti penali, anche per reati in materia di stupefacenti.

Loading...

Il brano “Brumotti Freestyle”

La barra dl pezzo rap “Brumotti Freestyle” del trapper Paname dice: “Brumotti m….Sulla tua testa ci sta una taglia. L’infame delle guardie, soldato in tutta Italia”. Nel video del brano, chiari insulti e parole fortemente minacciose rivolte all’inviato di Striscia, aggredito, circa un mese fa, con un pugno al volto, mentre documentava lo spaccio di droga in quell’area.

Ma chi è Paname? Il suo vero nome è Amin Bajtit, 24 anni, di origine marocchina ma nato a Lugo, cuoco di professione, con il sogno della musica rap. In passato è già stato indagato per istigazione a delinquere, porto d’armi e oltraggio a corpo politico, amministrativo. Il suo brano ha ottenuto 30 mila visualizzazioni in 2 giorni su You Tube, quasi 400 like e decine di commenti positivi”.

Insomma, le sue frasi choc indirizzate al campione italiano di bike trial, da alcuni anni impiegato per il programma satirico di Antonio Ricci, in tour tra le piazze dello Stivale, da Nord a Sud, sembrano davvero aver fatto centro in molti utenti. Non sono mancati baci, abbracci e sorrisi di apprezzamento al trapper di San Severo che si sta godendo il suo successo.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.