L’intervista esclusiva di Gerry Scotti per il settimanale Oggi: “Ero grave, a un passo dalla morte”

Loading...

L’amatissimo conduttore 65enne Gerry Scotti si è raccontato in un’intervista esclusiva rilasciata al settimanale Oggi (in edicola). Diventato nonno meno di un anno fa, ha parlato di quello che gli è successo negli ultimi tempi, dal ricovero per aver contratto il Covid, alla vita da vignaiuolo, ai suoi futuri progetti in tv.

Davvero toccanti le sue parole: “Quando sono stato ricoverato per il Covid ed ero grave, il pensiero di mia nipote Virginia mi ha aiutato. Mi sono detto: devo guarire perchè tra un mese nasce mia nipote ed io ci voglio essere”.

Loading...

Gerry Scotti si racconta

Gerry ha poi raccontato della sua vita da vignaiuolo, rivelando che dedicherà una delle sue bottiglie alla nipotina. Sappiamo tutti della sua passione per la cucina, al punto da dichiarare che in tv l’unico programma culinario che lo attira è Dinner Club dello chef Carlo Cracco. “Se Carlo facesse una nuova edizione e mi invitasse, parteciperei molto volentieri e se non lo facesse Carlo la farei io,non si deve offendere…“. 

Sulle voci di interesse della Rai, Scotti, tempo fa, aveva detto che a Mediaset sono stati bravi a fargli una gabbia dorata, con un contratto che si auto-rinnova ogni 2-3 anni e che scade l’anno prossimo. Dalla Rai, dice il conduttore, per convicerlo, dovrebbero proporgli una “cosona”. Il problema è che alla Rai, per ragioni politiche, i dirigenti cambiano ogni 3 mesi e una “cosona” ha bisogno di tempo per decantare e realizzarsi. Scotti conclude dicendo che con i suoi dirigenti di Codogno va d’accordo e bisticcia ma c’è un grande vantaggio: sono gli stessi da 30 anni. 

Mattatore televisivo, volto amato dagli italiani e professionista indiscusso, Gerry Scotti è un personaggio televisivo poliedrico, un “amico” che tutti amiamo ma soprattutto una personalità capace di catturare le simpatie di grandi e piccini. Ancora una volta, in questa intervista esclusiva, con la sua semplicità e simpatia, ha saputo catturare il cuore dei lettori e dei suoi numerosissimi fan. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.