Violenta grandinata sferza l’intera regione italiana

Loading...

L’avevano annunciato ed è arrivato: un forte temporale ha sferzato nel tardo pomeriggio il Bresciano. Pioggia torrenziale, grandine, forte vento: dalla Valcamonica al Sebino, si moltiplicano le segnalazioni di allagamenti e alberi abbattuti. Presi d’assalto i centralini di Vigili del Fuoco e Protezione Civile, che sono stati impegnati in diversi interventi.

Il maltempo che in poche ore è sopraggiunto al gran caldo delle scorse ore ha colpito con particolare violenza la Valcamonica. Grandine e forte pioggia hanno causato anche un massiccio smottamento a Monno: secondo le prime informazioni, dalla Val Finale si sarebbe riversato materiale detritico che ha fatto esondare il fiume Oglio, invadendo la ciclovia fino a riversarsi anche sulla Statale 42, non lontano dal ristorante e albergo Iscla.

Loading...

Al momento la strada è chiusa al traffico in entrambe le direzioni e le autorità della Comunità montana oltre al sindaco di Monno, a Vigili del Fuoco e carabinieri stanno accorrendo per le prime verifiche. L’assessore regionale Davide Caparini, in contatto sul territorio, fa sapere: «Anas mi ha comunicato che, se non si verificano altre tempeste improvvise, entro 4-5 ore potremmo riaprire, dato che le previsioni meteo per la nottata sono buone».

La rimozione dei detriti e la pulizia del letto del fiume impegnerà i volontari tutta la notte. Dalla prefettura di Brescia arriva la comunicazione che, dopo aver risolto l’emergenza, «i sindaci faranno la ricognizione dei danni che saranno inseriti nella richiesta di stato di emergenza per il consiglio dei ministri del 20 agosto».

Con l’avanzare del tempo, la tempesta ha lambito anche l’hinterland, come si può vedere nel video che ci ha mandato questo lettore da Borgosatollo. Forte vento ma, per ora, nessuna segnalazione di gravi danni. Stesso impatto sul Garda.

Per quanto riguarda la città, si segnalano alberi caduti in via XX settembre, chiusa per consentirne la rimozione, oltre a tavolini e ombrelloni volati via dai dehors dei bar di piazza Vittoria. Intanto, il concerto dei Claudio Simonetti’s Goblin + The Mugshots previsto alla Festa di Radio Onda d’Urto a Sant’Eufemia è saltato a causa del maltempo.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.