Tragico incidente, l’auto si spezza: morti sul colpo due ventenni, due feriti. Una brutta dinamica

Loading...

Un gravissimo incidente stradale è costato la vita a due ragazzi ventenni. L’ennesimo dramma della strada si è portato via due giovani, deceduti praticamente sul colpo in seguito al violentissimo impatto. Altre due persone sono rimaste gravemente ferite e sono ricoverate in ospedale. L’episodio drammatico si è verificato intorno alle ore 6 del 16 agosto e non ha lasciato scampo alle due vittime. L’automobile sulla quale viaggiavano, una Seat Ibiza, si è praticamente spezzata dopo lo scontro.

Fidenza Incidente Morti Due Giovani

I deceduti erano italiani ma originari della Tunisia, mentre un ferito è del Senegal. Sul posto la polizia stradale, che ha fatto i consueti rilievi per cercare di ricostruire l’esatta dinamica del sinistro. Stando a quanto appreso, il guidatore ha perso il controllo del mezzo ed è finito su un terrapieno. Poi ha avuto uno scontro contro un cancello, che ha causato il decesso dei due ragazzi. Ad intervenire anche i vigili del fuoco, che hanno avuto il compito di estrarre i cadaveri dalle lamiere, i carabinieri e il 118.

Loading...

La tragedia si è verificata precisamente a Parola di Fidenza, in provincia di Parma, all’altezza del chilometro 220 e 600. Dopo la tragedia di Parola di Fidenza, ha parlato il sindaco Andrea Massari: “identini, nostri figli. Da questa mattina presto il telefono suona e sono messaggi di notizie drammatiche e continue richieste di informazioni. Non volevo scrivere perché gli articoli dei quotidiani online e i post avevano dato ampiamente la notizia del drammatico incidente che ha coinvolto quattro ragazzi giovanissimi di Fidenza”.

Incidente Mortale Parola di Fidenza Due Morti

Il primo cittadino di Parola di Fidenza ha voluto aggiungere: “Due fidentini, Omar e Bilal entrambi ventenni hanno perso la vita. Due fidentini, Mbacke di 19 anni e Walid di 20 anni sono gravi ricoverati a Parma.I compagni di scuola, del calcio, i vicini di casa, gli amici dei genitori hanno in queste ore vissuto lo strazio dei messaggi e delle telefonate incredule di chi si trova di fronte alla morte. Purtroppo già da questa mattina e poi via via durante la giornata sono diventate insistenti alcune fantasiose ricostruzioni”.

Poi il sindaco ha concluso: “Poco fa addirittura mi chiedevano conferma di ciò che neanche voglio scrivere. Basta! Per piacere basta! Non inventate notizie, non rincorrete morbosamente ogni voce o ricostruzione. La morte dei due giovani é talmente devastante che non serve aggiungere cattiverie. Ho tenuto i contatti con la Polizia Stradale, i Carabinieri e l’ospedale di Parma. Nessun inseguimento, nessuna rapina”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.