34enne accoltellato e ucciso per strada a Bergamo: era con moglie, figlia e un neonato nel passeggino

Grave episodio quello avvenuto nel pomeriggio di oggi a Bergamoun uomo di 34 anni è stato accoltellato ed è morto. Secondo le prime ricostruzioni, ad ucciderlo sarebbe stato un giovane col quale stava litigando per futili motivi. Il 34enne era a passeggio assieme alla moglie e ai due figli.

Bergamo, 34enne accoltellato e ucciso per strada

Tutto è accaduto attorno alle 13.15 nei pressi della stazione centrale di Bergamo: in via Novelli stavano passeggiando un uomo di 34 anni di origini tunisine, la moglie, una figlia minorenne e un altro neonato nel passeggino. Poi, il dramma: secondo quanto riportano le fonti locali, l’uomo avrebbe avuto una discussione estemporanea mentre si trovava per strada: l’Eco di Bergamo riporta che a scatenare la tragedia ci sarebbe il fatto che i due uomini si sono urtati per strada.

Poi, la situazione è degenerata fino al punto in cui un giovane italiano di circa 20 anni avrebbe tirato fuori un coltello a serramanico, per poi accoltellare al petto il 34enne che stava passeggiando insieme alla sua famiglia. Nulla da fare per lui: viene riferito che l’uomo fosse in Italia da molti anni e che fosse residente a Terno d’Isola, piccolo comune a poca distanza da Bergamo.

34enne ucciso di fronte alla famiglia: arrestato un giovane di 20 anni

Secondo le ricostruzioni finora emerse e riportate dalle fonti, la discussione inizialmente si è svolta solo verbalmente. Poi, il 20enne di origini italiane sarebbe addirittura tornato a casa per recuperare il coltello, raggiungere l’uomo e colpirlo con un fendente mortale. Questo aspetto, tuttavia, è ancora al vaglio degli inquirenti.

I Carabinieri sono arrivati velocemente sul posto, dal momento che erano presenti nella vicina stazione di Bergamo. Con loro anche un’ambulanza del 118, pattuglie della Polizia di Stato e della Locale.

Mentre via Novelli veniva chiusa al traffico, si è provato a rianimare l’uomo tramite massaggio cardiaco, ma senza esito: il 34enne è morto dopo la coltellata ricevuta di fronte alla sua famiglia. Già fermato il 20enne che sarebbe diretto responsabile dell’accaduto: avrebbe anche avuto un malore e sarebbe stato necessario trasferirlo all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.