Otto metri giù dalla finestra, Roberto muore a 46 anni. Un terribile incidente, lascia moglie e figlio

Loading...

Una terribile fatalità ha portato via Stefano Fioretti, 46 anni, padre di un bimbo di quattro. L’incidente è accaduto ieri mattina, lunedì 26 luglio, a pochi minuti dalle 13 quando l’uomo, un disegnatore tecnico in una ditta della zona, stava aggiustando una delle finestre della casa della mamma che si trovava fuori città.

L’appartamento si trova al secondo piano in via Pio La Torre, a pochi metri dal parco del Cannocchiale, a Jesi, nelle Marche. Stefano Fioretti, 46 anni, stava sistemando la finestra quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato per due piani. L’impatto è stato devastante. I testimoni e i vicini di casa che hanno assistito alla scena hanno subito chiamato i soccorsi. 

Loading...
jesi cade finestra morto

Sul posto sono arrivati gli operatori del 118 con l’automedica, l’ambulanza della Croce Verde e l’eliambulanza atterrata al parco Cannocchiale. Immediati i soccorsi, ma per Stefano Fioretti non c’è stato niente da fare, le ferite riportate nella caduta erano troppo gravi e i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

jesi cade finestra morto

Il volo di otto metri è stato fatale per Stefano Fioretti, disegnatore alla Scs costruzione stampi di Monsano, grande appassionati di bicicletta, che lascia la moglie e il figlio. Constatato il decesso dell’uomo, l’eliambulanza è ripartita in direzione  torrette. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per i rilievi del caso e per ricostruire la dinamica dei fatti. 

Sotto choc la moglie che, accorsa sul posto, ha avvertito un malore ed è stata soccorsa dal 118 e trasportata al vicino ospedale Carlo Urbani dove è stata sedata. La notizia della morte di Stefano Fioretti si è diffusa velocemente e il quartiere si è stretto intorno alla famiglia.  

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.