Uomini e Donne, Alessia e Aldo: “Dobbiamo darvi una bellissima notizia”

Loading...

Tramite il suo seguitissimo profilo Instagram, in queste ore Alessia Cammarota ha fatto ai suoi fan un bellissimo annuncio. Lei e il fidanzato Aldo, infatti, sono pronti a rimettersi in gioco e a riaprire il Keep Up, il locale che la coppia aveva chiuso poco prima del lockdown.

Qualche tempo fa Alessia Cammarota e Aldo Palmieri avevano fatto molto parlare di loro a causa della notizia della tragica perdita del bambino che stavano aspettando. I due, amatissimi dal pubblico, venivano inoltre da un periodo di alti e bassi e si erano appena ricongiunti; ma il destino aveva voluto fare loro uno scherzo crudele. 

Dopo l’annuncio dell’aborto, però, oggi finalmente Alessia può condividere con i suoi followers una notizia decisamente più felice: lei e Aldo, infatti, riapriranno il Keep Up, il loro vecchio locale.

Loading...

L’annuncio della perdita del bambino, il terzo che stavano aspettando dopo la nascita di Niccolò e di Leonardo, aveva sconvolto molto i fan della coppia composta da Aldo Palmieri e Alessia Cammarota ma finalmente per i due sembra essere arrivata una bellissima notizia.

“E così è iniziata la nostra avventura … Il #keepup sta tornando!” ha scritto infatti in queste ore l’ex corteggiatrice, annunciando l’imminente riapertura del locale suo e del compagno. “Ci aspettano mesi di ristrutturazione, di urla e di pianti isterici… Ma siamo super pronti ! Vi aspettiamo presto” ha aggiunto la giovane mamma, sotto uno scatto in cui tiene in mano le chiavi del nuovo locale che a breve ospiterà l’attività di famiglia.

Il pub era stato chiuso per vari motivi poco prima del lockdown ma oggi i due hanno deciso di riprovarci. La Cammarota ha annunciato che, per quanto riguarda la ristrutturazione, il compagno le ha dato carta bianca. “Io dovrò solo lavorare” ha detto scherzosamente Aldo, impaziente di mettersi al lavoro su questo nuovo entusiasmante progetto; fan e vecchi clienti non vedono l’ora che arrivi l’inaugurazione!

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.