Chi l’ha visto, grave lutto nel programma: le condoglianze della redazione

Loading...

Il loro ricordo con tutte le foto a fine articolo. È giunta ieri mattina, del tutto inaspettata, la notizia della morte dell’attore Libero De Rienzo. Il quarantaquattrenne è stato trovato morto in un appartamento a Roma. Inizialmente si è parlato di infarto, ma sono in corso le indagini per chiarire le circostanze del decesso.

Libero De Rienzo è figlio dell’inviato di Chi l’ha visto? Fiore De Rienzo. La redazione del programma di Rai3 e Federica Sciarelli hanno espresso le proprie condoglianze al giornalista.

Loading...

La redazione di Chi l’ha visto? si è stretta attorno a Fiore De Rienzo in questo momento di grande dolore. Sui profili social del seguitissimo programma che si occupa di indagare sui casi di scomparsa, è stato pubblicato un messaggio indirizzato allo storico inviato:

Profondo cordoglio della redazione di “Chi l’ha visto?” che si stringe al caro Fiore De Rienzo per la prematura scomparsa dell’amatissimo figlio Libero“. Libero De Rienzo è stato trovato morto nella serata di giovedì 15 luglio, intorno alle ore 20:00.

Il suo corpo è stato rinvenuto a Roma, in un appartamento situato nella zona Madonna del Riposo. Il ritrovamento del cadavere è stato possibile grazie a un amico dell’attore che da giorni non riusciva più a mettersi in contatto con lui. Preoccupato, è andato a cercarlo, facendo la tragica scoperta.

Sono intervenuti prontamente sia i sanitari del 118 che i carabinieri della stazione Madonna del Riposo. Sul corpo non sarebbero presenti segni di violenza. Le indagini sono in corso per ricostruire le circostanze della morte. L’attore aveva vinto il David di Donatello nel 2002 e nel 2006. Ha interpretato il giornalista Giancarlo Siani nel film Fortapasc di Marco Risi e ha recitato in pellicole come Smetto quando voglio e A Tor Bella Monaca non piove mai.

Libero De Rienzo figlio di Fiore De Rienzo: le condoglianze di Chi l'ha  visto e Federica Sciarelli
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.