Dramma in spiaggia, Nicola muore sotto gli occhi dei familiari

Loading...

Nicola Arboletto di 65 anni è morto nella giornata di domenica 27 giugno in spiaggia, in seguito a un malore improvviso a Torvaianica. L’uomo, originario di Roma, era lì con il figlio e, dopo aver oltrepassato la battigia, prima di tuffarsi è caduto improvvisamente in acqua.

Loading...

Il bagnino del Lido ha provato a prestare i primi soccorsi, tentando anche di praticargli il massaggio cardiaco in attesa dell’arrivo degli operatori del Pronto Soccorso. Subito dopo il 65enne è stato affidato alle cure dei medici e degli infermieri del 118 che si sono recati sul posto con un’ambulanza e con l’elisoccorso, che è atterrato direttamente in spiaggia. Anche il personale sanitario ha tentato di rianimare l’uomo per oltre mezz’ora, ma non c’è stato nulla da fare.

Nicola Arboletto è deceduto, provocando lo sgomento dei familiari che si trovavano in spiaggia con lui e lasciando sconvolti i bagnati che affollavano la spiaggia in uno dei primi weekend di mare dopo le riaperture.

Al lido sono quindi sopraggiunti i militari della Guardia Costiera e dei Carabinieri del comando di Torvaianica per avviare un’indagine. L’autopsia chiarirà i motivi della morte, ma l’ipotesi più accreditata resta quella del malore improvviso.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.