Alberto Zangrillo, l’annuncio del Primario fa discutere: è successo poco fa

Loading...

Milano – Il primario dell’ospedale San Raffaele di Milano, Alberto Zangrillo, si sa, è uno a cui piacciono le provocazioni. L’ultima arriva a mezzo social: un selfie su Instagram del medico all’aperto con occhiali da sole e senza mascherina. E sotto questa didascalia: 

“Outdoor mode for sane people”, cioè modalità all’aria aperta per persone sane (più precisamente sane di mente). Un modo per ribadire quanto afferma da tempo, cioè che le mascherine all’aperto “non hanno alcun senso”.

Loading...

Qualche giorno fa il direttore dell’Unità operativa di anestesia e rianimazione generale del San Raffaele di Milano, ai microfoni di ‘Un giorno da pecora’ su Rai Radio 1 aveva detto: “Ho scosso la testa quando mi è capitato di incontrare persone che in mezzo al bosco, in un sentiero lungo il corso di un fiume, avvicinandomi mettevano la mascherina terrorizzati perché arrivava l’untore. 

Questo – ammonisce – è un modo di vivere che non ci porta a quella consapevolezza, a quell’equilibrio mentale e psicologico dell’evidenza, dell’obiettività, dell’informazione corretta.

Senza questa informazione corretta – avverte il medico personale di Silvio Berlusconi – saremo tutti un popolo di beoti che segue chi la spara più grossa”. Il post ha creato polemiche in rete fra chi lo difende e chi lo critica: “Cosa sta dicendo di tanto strano? La mascherine all’aperto non servono a nulla. Lo scorso anno non le abbiamo mai portate.

I contagi e i decessi erano spariti. Memoria corta” scrive qualcuno , “Focolaio Covid19 in una palestra di Milano: scoperti 10 casi, uno è di variante indiana. Tornate in palestra con Zangrillo” ironizza qualcun altro. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.