Tragedia in autostrada, autocisterna si ribalta: almeno un morto

Loading...

Drammatico incidente stradale nel pomeriggio di oggi, martedì 25 maggio, lungo l’autostrada A14 Bologna-Taranto nel tratto tra le uscite di Castel San Pietro e Imola. Un tir, un’autocisterna, si è schiantato contro un pilone di un cavalcavia a lato sinistro della carreggiata capovolgendosi parzialmente e occupando l’intera sede stradale.

Un impatto devastante che ha distrutto completamente la cabina di guida del camion e causato la morte dell’autista. Inutili per lui i successivi soccorsi medici da parte dei sanitari del 118 e dei pompieri che lo hanno liberato dalle lamiere contorte del mezzo.

Loading...

Il dramma si è consumato intorno alle 17.30 di questo pomeriggio nella carreggiata in direzione sud verso Ancona dove, dopo l’allarme, sono accorse diverse squadre di vigili del fuoco, oltre ai soccorsi sanitari del 118, alla Polizia Stradale, ai soccorsi meccanici, e al personale di Autostrade per l’Italia.

Per consentire i soccorsi, i rilievi del caso e la rimozione del mezzo pesante, l’intera carreggiata è stata chiusa al transito con pesanti ripercussioni sul traffico.

All’interno del tratto chiuso, il traffico defluisce sulla sola corsia di emergenza e si registra una coda di 4 chilometri. In direzione opposta altri 4 chilometri di coda per curiosi tra la diramazione per Ravenna e Castel San Pietro verso Bologna.

Per gli automobilisti che devono percorrere il tratto, Autostrada per l’Italia consiglia, dopo l’uscita obbligatoria a Castel San Pietro dove si registrano altri 3 chilometri coda, di percorrere la strada statale 9 via Emilia e rientrare poi al casello di Imola. Entrata consigliata verso Ancona è Imola, l’uscita consigliata provenendo da Bologna è Castel San Pietro.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.