Elisabetta Canalis, il volto noto della Tv: “Ero il suo stallone, mi ha rovinato”

Loading...

Le loro foto a fine articolo. Non rinnega la storia di sette mesi avuta in passato con Elisabetta Canalis, ma, stando a quanto afferma, quell’avventura, a livello professionale, gli ha tolto qualcosa, seppure involontariamente.

A parlare ai microfoni di ItaSportPress è stato Reginaldo Ferreira da Silva, calciatore trentasettenne con l’obiettivo di riportare il Catania in Serie B. L’ex attaccante brasiliano di Fiorentina, Treviso, Parma e Siena è conosciuto anche dai non tifosi di calcio per via di una storia d’amore di qualche mese con Elisabetta Canalis. Il giocatore e l’ex velina di “Striscia la notizia” sono stati insieme negli anni Duemila.

Loading...

A distanza di tempo, Reginaldo rievoca con piacere quella relazione. Ma c’è un ma: “Mi fa piacere quando si parla della storia con Elisabetta anche se, visto il forte clamore mediatico, molto spesso si ricordano di me più per essere stato lo stallone della Canalis che un calciatore con quasi 500 presenze in Italia”.

Ha aggiunto lo sportivo a “ItaSportPress”: “Quella storia con una donna famosa mi tolse qualcosa calcisticamente perché molti direttori sportivi non mi volevano e mi consideravano un calciatore che pensava solo alle donne e alla bella vita. La love story con la Canalis ha rovinato la mia carriera anche se poi io ho dimostrato a suo di gol che non ero solo un giocatore da notti in discoteca”.

L’incontro tra i due, come ha raccontato l’attaccante, è avvenuto “a casa di Bernardo Corradi (oggi sposato con la showgirl Elena Santarelli, ndr), in occasione di un suo compleanno”. Ha affermato Reginaldo:

“Lei sapeva chi ero io e io sapevo chi era lei e quasi subito in quella serata di allegria sbocciò l’amore tra noi. È stata una bella storia d’amore anche se è durata pochi mesi. È stata Elisabetta a lasciarmi e non ho alcun problema a dirlo, perché io ho sbagliato. Sette mesi vissuti intensamente che fanno parte della mia vita”.

Elisabetta Canalis, l'ex Reginaldo ammette: «Per tutti ero solo il suo  stallone, mi ha rovinato la carriera»
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.