Vittorio Feltri e gli insulti a Giorgia Meloni: “La sinistra offende le donne di destra”

Loading...

Il direttore di Libero Vittorio Feltri analizza le offese della sinistra nei confronti delle politiche di destra: “Amici di Libero, oggi tutti i giornali parlano del professore universitario Giovanni Gozzini che ha insultato a sangue Giorgia Meloni in quanto donna di destra: l’ha paragonata a una scrofa, a una rana dalla bocca larga. Non è un atteggiamento molto elegante da parte di un professore di Università il cui compito dovrebbe essere quello di insegnare o quantomeno di trasmettere buoni comportamenti ai giovani. Il fatto però non mi stupisce: come avrete notato a essere insultato non è il genere femminile in generale ma le donne che non sono di sinistra. Proprio da parte di quella sinistra che predica contro l’odio, contro il razzismo, contro le discriminazioni degli omosessuali, e si riempie la bocca con tutto ciò che riguarda il politicamente corretto. E poi, guarda un po’, è proprio la stessa sinistra che si abbandona a insulti gratuiti nei confronti di una signora il cui unico difetto ai loro occhi è quello di non essere progressista. Non è certamente il primo caso: anche la parlamentare Laura Ravetto venne ricoperta di contumelie. La sinistra sta sempre in cattedra e vuole insegnare a tutti come ci si comporta poi però è la prima a comportarsi malissimo. Questa volta almeno in difesa della Meloni si sono schierati il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il premier Mario Draghi”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.