Giuseppe Conte, retroscena esplosivo: “Si candida alle elezioni”, il blitz per tornare subito in campo

Loading...

“Ritornare in campo subito”: è questo l’obiettivo di Giuseppe Conte. La sua idea, quindi, è quella di non tornare alla sua vecchia vita da professore universitario. Dopo aver fatto per due volte consecutive il presidente del Consiglio, l’avvocato del popolo adesso vuole tentare un’altra strada: quella dell’onorevole. Come spiega il Corriere della Sera, Conte ha deciso di candidarsi alle elezioni suppletive della Camera, nel collegio uninominale di Siena, per il seggio lasciato vacante dall’ex ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, che si è dimesso da deputato del Pd lo scorso novembre dopo l’elezione alla presidenza di Unicredit.

Loading...

Sono state accantonate quindi le ipotesi più accreditate, o comunque quelle più discusse in questi giorni: Conte non sarà né ministro del governo di Mario Draghi né si candiderà alle comunali di Roma, soffiando il posto a Virginia Raggi. La decisione di correre per le suppletive è stata presa domenica pomeriggio: Conte ne avrebbe parlato con Luigi Di Maio e Beppe Grillo, poi avrebbe sottoposto la questione a Goffredo Bettini e, di conseguenza, alla segreteria del Pd. L’ufficializzazione, infine, è arrivata davanti ai cronisti del Tg3, che l’hanno intercettato tra le vie di Roma. Sarà sostenuto, oltre che da M5s e Pd, anche da Leu.

Una data per le suppletive ancora non c’è. Sarà una delle decisioni che dovrà prendere il nuovo governo, anche se l’esecutivo dimissionario aveva prescritto — nel decreto Ristori quater — le urne aperte entro il 31 marzo. Resta da vedere se la sua sarà una corsa in solitaria o se invece dovrà scontrarsi con un altro pezzo da novanta. Dipende da chi Salvini o Berlusconi o Renzi sceglieranno eventualmente di candidare. In ogni caso, sarà questo il vero banco di prova, la prima campagna elettorale di Giuseppe Conte.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.