Nicola Zingaretti “regala” a Giuseppe Conte 720 mila euro all’anno con il passaggio di Tatjana Rojc agli Europeisti

Loading...

Il Pd è pronto a sostenere Giuseppe Conte. A tutti i costi. La riprova? Tatjana Rojc. È lei la decima senatrice del neonato gruppo parlamentare degli Europeisti. Quei responsabili corsi in aiuto al premier. Il gruppo, nato grazie alla concessione del simbolo da parte del Maie, è un vero e proprio regalo fatto dal segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti. La Rojc – spiega il Tempo – è stata infatti eletta nella circoscrizione Friuli Venezia Giulia nelle liste dem. Da qui è uscita per aderire agli Europeisti di Conte, consentendo alla nuova formazione politica di costituire il gruppo al Senato. Per formare un gruppo parlamentare a Palazzo Madama infatti servono 10 senatori.

Loading...

Ma il valore dell’autino di Zingaretti non è solo politico. Anche economico. Ciascun gruppo parlamentare – recita l’articolo 16 del Regolamento – “è assicurata la disponibilità di loca attrezzature e di un unico contributo annuale, a carico del bilancio del Senato, proporzionale alla loro consistenza numerica” e “nell’ambito di tale contributo a ciascun gruppo spetta comunque una dotazione minima di risorse finanziarie, stabilita dal Consiglio di Presidenza tenuto conto delle esigenze di base comuni ai Gruppi”. In sostanza si tratta seimila euro al mese a gruppo e per ciascun componente. Il tutto, in questo caso, per una somma totale di sessantamila euro al mese, cioè 720 mila euro l’anno. Questi soldi – sottolinea il quotidiano di Franco Bechis – verranno utilizzati per pagare il personale (un gruppo piccolo ha 3-4 persone, tra cui un addetto ai lavori Aula, uno all’attività un addetto stampa).

Una precisazione è però doverosa: la nascita di un nuovo gruppo non comporta alcun aggravio di spese per il bilancio del Senato. Il Pd, per regalare Tajana Rojc agli Europeisi, ha perso seimila euro al mese, 72 mila l’anno, ma il Bilancio del Senato non ha subito alcun aggravio. Stesso discorso vale per gli altri nove componenti del gruppo Eu -Maie, il contributo spettante per quei senatori sarebbe comunque andato ad altri gruppi politico oppure al Misto. Ciò non toglie il regalino del Pd al presidente del Consiglio.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.