Vaccino covid Lombardia, si parte oggi: 10mila dosi al giorno, ma bisognerà accelerare

Loading...

Il giorno è arrivato. Inizia ufficialmente lunedì 4 gennaio la campagna di vaccinazione anti coronavirus in Lombardia. Dopo l’avvio simbolico del 27 dicembre, con il V-day italiano ed europeo, e la consegna delle prime dosi Pfizer avvenuta a Malpensa poche ore dopo, da lunedì è in calendario la partenza definitiva. 

Ad assicurarlo è stato l’assessore al welfare lombardo, Giulio Gallera, dopo che era emerso che Milano e le altre città lombarde hanno una delle percentuali più basse in tutto il Paese per le somministrazioni effettuate nei primi giorni del nuovo anno, nonostante la Lombardia sia tra le regioni che ha incassato più duramente il colpo dell’epidemia. Al Pirellone, infatti, sono state consegnate 80.595 dosi del farmaco ma ne sono state inoculate solo 2.416. Praticamente solo il 3% di quelle consegnate. Peggio, in termini percentuali, solo Sardegna con 2,3% e Molise, 1,3%. “

Loading...

Vaccino covid Lombardia, si parte oggi: 10mila dosi al giorno, ma bisognerà accelerare

Il calendario delle vaccinazioni anti covid

L’assessore ha risposto tirando in ballo le ferie del personale sanitario – “non faccio tornare i medici dalle ferie” – finendo per attirarsi l’ira anche dei compagni di maggioranza e ha poi assicurato che tutto è pronto. 

Bastano 10mila dosi al giorno?

“Secondo la programmazione originaria della Direzione Generale Welfare, la vaccinazione del personale delle Asst, Irccs , Spedalità privata e Rsa” parte il 4 gennaio, ha garantito. “Si prevede una capacità di somministrazione iniziale fino ad un massimo di 10.000 dosi al giorno, che potrà essere successivamente incrementata fino a 15.000”. “

Vaccino covid Lombardia, si parte oggi: 10mila dosi al giorno, ma bisognerà accelerare

La prima vaccinata: “Sono emozionata”

Appare evidente, però, che il ritmo andrà aumentato. Le 10mila dosi al giorno prospettate da Gallera per la “fase iniziale” si tradurrebbero in un anno – considerando tutti i 365 giorni – in 3 milioni e 650mila dosi somministrate. In due anni di vaccinazioni sarebbero 7 milioni e 300mila. La Lombardia ha una popolazione di oltre 10 milioni di abitanti: sembra chiaro, quindi, che le 10mila dosi al giorno potrebbero non bastare. Anzi, non basteranno.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.