Montagnier, Nobel per la Medicina: “Non mi vaccinerò, effetti imprevedibili”

Loading...

Luc Montagnier, virologo francese, premio Nobel 2008 per la Medicina: “Cercherò di mitigare l’entusiasmo per questo progetto di vaccino. E’ un progetto a lungo termine e stiamo chiedendo alle persone di accettare l’utilizzo immediato, ma l’accettazione è un errore perché rischiamo di avere effetti assolutamente imprevedibili, per esempio tumori. Questo è il rischio quando si gioca agli apprendisti stregoni”.https://platform.twitter.com/embed/index.html?creatorScreenName=stopcensura2020&dnt=true&embedId=twitter-widget-0&frame=false&hideCard=false&hideThread=false&id=1346108353408282626&lang=it&origin=https%3A%2F%2Fstopcensura.online%2Fmontagnier-nobel-per-la-medicina-non-mi-vaccinero-effetti-imprevedibili%2F&theme=light&widgetsVersion=ed20a2b%3A1601588405575&width=550px

Loading...

“Sono stati fatti studi sugli animali, ma non sufficienti per prevedere cosa accade quando vengono utilizzati sulle persone. L’uomo non può essere utilizzato come cavia. I bambini non possono essere utilizzati come cavie, non è etico. Non siamo in grado di prevedere che cosa accadrà 2, 3, 4, 5 anni dopo le vaccinazioni. Non mi vaccinerò. Per il Covid non mi vaccinerei. Se dovessi avere dei sintomi prenderei l’azitromicina e il plaqenil”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.