Neve, Speranza rinvia l’apertura degli impianti al 18 gennaio

Loading...

Chi sperava di poter andare sulla neve subito dopo la Befana dovrà aspettare ancora un po’.

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza con cui si la riapertura degli impianti sciistici è spostata al 18 gennaio 2021. Si legge in una nota del ministero in cui si ricorda come nei giorni scorsi le regioni e le province autonome avevano chiesto un rinvio della riapertura in vista di un allineamento delle linee guida al parere espresso dal Cts.”Erano soprattutto le Regioni alpine a dire che non erano pronte per il 7 a ripartire”, ha detto al Tgr Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni e governatore dell’Emilia Romagna. “Abbiamo pensato che il 18 come Regioni potesse essere una data congrua”.

Loading...

Bonaccini ha sottolineato che verrà utilizzato “tra gennaio e febbraio un milione di euro di risorse della Regione per dare un bonus a fondo perduto e un po’ di ossigeno” ai maestri di sci dell’Emilia-Romagna, ricordando la richiesta al Governo per quanto riguarda i gestori degli impianti: “Servono parecchi milioni di euro per ristorarli – ha detto – Noi come Regione li aggiungeremo. Tra gennaio e febbraio invece arriveremo a 40 milioni per tutte le categorie colpite: 22 milioni a bar e ristoranti, 3 milioni a discoteche e sale da ballo, 3 milioni tra palestre e piscine e non solo”

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.