Condannato a 7 anni per sequestro e stupro 3 mesi fa: nigeriano torna libero e violenta un’altra donna

Loading...

 Condannato lo scorso primo ottobre a sette anni di pena per violenza sessuale e sequestro di persona nei confronti della ex fidanzata, un nigeriano trentenne di Piacenza è stato nuovamente accusato di violenza sessuale per un fatto che sarebbe avvenuto a Reggio Emilia alcuni giorni fa. A denunciarlo una ventenne reggiana. L’episodio su cui indagano i carabinieri è ancora da chiarire. Ieri il nigeriano è stato convocato nella caserma Levante di via Caccialupo dove gli è stata notificata la denuncia per violenza sessuale. L’accusato da noi sentito in proposito si è dichiarato “completamente innocente”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.