Roma, non gli lasciano rubare un’auto: egiziano appena scarcerato armato di martello attacca i poliziotti

Loading...

Ancora violenze contro le forze dell’ordine a Roma, dove un egiziano colto in flagranza mentre cercava di rubare un’auto si è reso protagonista di un’aggressione ai poliziotti intervenuti per fermarlo. Dai successivi accertamenti è poi risultato che sullo straniero pendeva un divieto di dimora nella Capitale per un precedente arresto, avvenuto il 4 novembre.

Loading...

Il tentativo di furto notato dagli agenti

Il fatto è avvenuto nel quartiere Monteverde, nella zona dei Colli Portuensi. I poliziotti hanno notato l’uomo mentre era fermo con fare sospetto vicino a una macchina parcheggiata. Hanno quindi visto che l’uomo tirava fuori da un marsupio un martelletto frangivetro, con cui ha iniziato a colpire il finestrino.

L’aggressione dell’egiziano ai poliziotti

Vista la scena, i poliziotti sono immediatamente intervenuti e l’egiziano ha tentato di fuggire, senza successo. Gli agenti, infatti, sono riusciti a raggiungerlo ed è stato a quel punto che lo straniero ha iniziato a colpirli. Bloccato l’uomo,

Continua a leggere su Il Secolo d’Italia

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.