La beffa sul decreto Ristori bis di Conte: ai sexy shop contributo del 200%, ai tassisti solo la metà

Loading...

Il decreto Ristori bis prevede una lunga lista di categorie che possono chiedere i contributi a fondo perduto, così come hanno già fatto la volta precedente. C’è chi potrà prendere il 100% rispetto al primo contributo, chi il 150% e altri fino al 200%. I tassisti, ad esempio, secondo le tabelle allegate al decreto che il Cdm sta varando proprio in queste ore, prenderanno il 100%. Più fortunato il codice Ateco 47.78.94, quello che corrisponde al “commercio al dettaglio di articoli per adulti”. Se ci fossero dubbi, il governo specifica ancora meglio: parliamo dei “sexy shop”, che potranno prendere il doppio: il 200%.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.