Nizza, Matteo Salvini contro Luciana Lamorgese: “Killer sbarcato a Lampedusa? Dimissioni subito”

Loading...

“Se per l’attentatore di Nizza sono confermati lo sbarco a Lampedusa a settembre, il passaggio da Bari e poi la fuga, chiediamo le dimissioni di Luciana Lamorgese”. Così Matteo Salvini ha commentato le indiscrezioni del Corriere della Sera, che hanno confermato la rivelazione del deputato francese Eric Ciotti, secondo cui il killer di Nizza era arrivato “da pochissimo tempo” dall’isola siciliana. Nella tasca del ragazzo tunisino di 21 anni è stato trovato un foglio rilasciato dalla Croce Rossa Italia che è servito a identificarlo e a ricostruire gli spostamenti: il terrorista era a Bari lo scorso 9 ottobre, ora i servizi segreti stanno verificando com’è possibile che non sia stato trattenuto nel centro di identificazione in attesa del rimpatrio, dato che dopo la fotosegnalazione era stato inserito nei terminali per “illecito ingresso in territorio nazionale”. In attesa di ulteriori chiarimenti, Salvini è subito entrata a gamba tesa sulla ministra Lamorgese, chiedendone le dimissioni, mentre dalla Francia il deputato Ciotti ha caldamente consigliato a Emmanuel Macron di “sospendere qualsiasi flusso migratorio e qualsiasi procedura di asilo, in particolare alla frontiera italiana”. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.