Giorgia Meloni contro Giuseppe Conte: “Il voto in Parlamento sui Dpcm non lo riguarda? È come Re Sole”

Loading...

Un’affermazione che ha dell’assurdo quella di Giuseppe Conte. Il premier pur di scaricare le responsabilità le prova tutte. L’ultima? Quella denunciata da Giorgia Meloni: “Conte dice che il voto in Parlamento sui Dpcm non lo riguarda? Un po’ come direbbe il Re Sole. Mi pare che lo riguardi eccome. Quando fu approvato l’emendamento Ceccanti ci fu detto che i Dpcm sarebbero passati dal Parlamento. Vogliamo votare sui provvedimenti presi dal Governo”. La leader di Fratelli d’Italia è scesa in piazza con un presidio permanente davanti a Montecitorio, a Roma. Qui la Lega e FdI sono a fianco di ristoratori e commercianti, i più colpiti dalle limitazioni anti-Covid.

Loading...

“Siamo qui per dare voce alle tante categorie massacrate e dimenticate da un governo incapace di dare risposte sensate, che non ha voluto dialogare con l’opposizione e che scarica oggi la responsabilità su quelle che Conte definisce vergognosamente attività sacrificabili”, ha commentato a gran voce. E ancora: “Non ci sto a sentir dire il presidente del Consiglio che chiudiamo i ristoranti per decongestionare i mezzi pubblici, non mi pare che i mezzi pubblici siano pieni all’uscita dai ristoranti ma la mattina: non scarichi su lavoratori innocenti l’incapacità del governo di potenziare i trasporti. Si poteva fare ma il governo ha passato l’estate ad occuparsi di legge elettorale e omofobia, questa è la realtà dei fatti”. Come darle torto.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.