Salvini in tribunale, la folla lo incita. Meloni: «Matteo ha fatto solo il suo dovere» (video e foto)

Loading...

Matteo Salvini a Catania: la tre giorni di solidarietà del centrodestra e della città al leader della Lega si è conclusa poco: con l’arrivo in tribunale. È iniziata da pochi minuti, nell’Aula Serafino Famà del Palazzo di Giustizia di Catania, l’udienza preliminare per la richiesta di rinvio a giudizio per sequestro di persona dell’ex ministro dell’Interno. Presiede il capo dei gup, Nunzio Sarpietro. Il leader della Lega è  arrivato in tribunale a Catania per partecipare alla prima udienza preliminare che lo vede imputato per sequestro di persona per la vicenda della nave Gregoretti. L’ex ministro è sceso dall’auto in maniche di camicia e poi prima di entrare in tribunale ha indossato la giacca.

Salvini in tribunale a Catania: processo alla Gregoretti al via

«Negli occhi le immagini di ieri sera, grazie a tutti coloro che sono venuti a Catania anche da molto lontano per dimostrarmi la loro vicinanza», ha dichiarato nella vigilia del processo Salvini alla folla che lo accolto e applaudito nell’incontro conclusivo della tre giorni di Catania organizzata in solidarietà dell’ex ministro degli Interni. Al suo arrivo in piazza, il numero uno della Lega ha trovato una folla solidale e due cartelloni con su scritto: «Processateci tutti». E su un altro: «Stop invasione». Che poi ha aggiunto: «E grazie a tutti coloro che me l’hanno dimostrata anche da casa». E in segno di soddisfazione e gratitudine, il numero uno del Carroccio ha postato sui suoi canali social un video degli incontri di ieri, sormontato da un «Grazie di Cuore» (video riproposto in basso dalla pagina Facebook di Matteo Salvini).

Loading...

Catania, la solidarietà e la vicinanza a Salvini di tutto il centrodestra

Insieme a lui in queste difficili ore anche Giorgia Meloni e Antonio Tajani. Ringraziando i quali, Salvini ha detto: «Grazie davvero a Giorgia Meloni e ad Antonio Tajani che questa mattina a Catania, prima dell’udienza in Tribunale, mi hanno portato la loro solidarietà e il sostegno delle comunità politiche che rappresentano». Quindi ha ribadito: «È per me motivo di orgoglio, onore, forza. Avanti a testa alta, con fiducia, certo di aver sempre agito per la difesa della Patria e la sicurezza degli italiani».

Salvini a Catania con Giorgia Meloni e Antonio Tajani foto dal Facebook di Matteo Salvini

Meloni: «Un dovere difendere le leggi e i confini della Nazione»

Nelle scorse ore, invece, la presidente di Fratelli d’Italia, sempre al fianco di Matteo Salvini in questo difficile momento, ha dichiarato: «Insieme, a Catania, al fianco di Matteo Salvini: è un dovere, ancor prima che un diritto, di qualsiasi ministro, fare ciò che gli chiede la maggioranza degli italiani e difendere le leggi e i confini di questa Nazione». Ribadendo, a margine di un flash mob nel centro di Catania, con forza e lealtà la legittimità del suo operato e la sua solidarietà al leader del Carroccio. Allo stesso modo, Tajani in favore di Salvini ha dichiarato: «Con Matteo e Giorgia Meloni a Catania. Per una giustizia giusta e non politicizzata. Per difendere il diritto della politica di prendere decisioni».

Salvini a Catania: sotto il video dell’incontro conclusivo di ieri sera dalla pagina Facebook del leader leghista

https://www.facebook.com/plugins/video.php?height=476&href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fsalviniofficial%2Fvideos%2F699332814272915%2F&show_text=false&width=476
Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.