Vittorio Sgarbi sul processo Gregoretti contro Matteo Salvini: “Politica e Parlamento di corrotti”

Loading...

Dal palco di Catania, dove la Lega ha chiamato a raccolta il suo popolo attorno a Matteo Salvini in vista del processo Gregoretti che inizierà sabato, ha parlato in collegamento anche Vittorio Sgarbi, il quale ha picchiato duro contro la magistratura e contro gli ex alleati di governo del leader del Carroccio, quel M5s che ora ha deciso di spedirlo alla sbarra. “L’inchiesta giudiziaria su Salvini indica una contrapposizione politica – ha premesso il critico d’arte -. Se un magistrato archivierà, dimostrerà quanto sono corrotti i grillini che hanno abiurato alla libertà dei parlamentari per votare contro un nemico politico”. E ancora, Sgarbi ha aggiunto: “Siamo al paradossi per cui il Parlamento non è più indipendente, un partito agisce pro-Salvini quando è alleato con lui e contro quando è alleato col Pd. Siamo di fronte a una corruzione della politica e del Parlamento rispetto agli interessi di governo”, ha concluso Sgarbi.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.