Rosa Ingargiola a Quarta Repubblica: “Conte e Di Maio dove siete? Ci hanno abbandonato”. Pescatori rapiti in Libia, l’attacco

Loading...

“Le parole di mio figlio sono: Dateci aiuto!”. Rosa Ingargiola è la mamma, disperata, di uno dei pescatori italiani di Mazara del Vallo presi in ostaggio in Libia dalle milizia del generale Haftar, da un mese. Per il loro rilascio, i libici chiedono che il governo italiano liberi 4 “sportivi” che la magistratura ha riconosciuto invece colpevoli in terzo grado, in quanto scafisti, di omicidio e traffico di migranti. Ospite di Nicola Porro a Quarta Repubblica, la signora Ingargiola punta il dito contro le autorità politiche italiane, ai massimi livelli: “Noi avevamo fiducia nel governo e in Giuseppe Conte, invece si hanno abbandonato, siamo da una settimana a Roma, ma nessuno ci ha ascoltato nè si è fatto vedere. Noi non ci fermiamo, che ci diano notizie! Andassero a Tripoli a prendere mio figlio! Ci prendono in giro! Dove sono Conte e Di Maio?”.
 

Loading...

“Una trattativa come questa è impossibile – è il commento di Toni Capuzzo, storio inviato di guerra di Mediaset – perché vorrebbe dire derubricare un reato infame. Se si alzasse il telefono e si chiedesse un favore personale, ma se non hai coltivato questi rapporti, dobbiamo ammettere che non contiamo niente. ‘Ci hanno abbandonato’ è un’accusa per tutti noi, vengono sequestrate delle persone che si guadagnano da vivere e c’è il silenzio e questo è grave!”. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.