Danilo Toninelli: “Sono il ministro che ha fatto di più nella storia. Mi sono fatto troppi nemici”

Loading...

“Sono il ministro che ha fatto di più nella storia”. Questa frase, degna di un megalomane, è stata pronunciata dal grillino Danilo Toninelli in un’intervista rilasciata al Mattino.  Il pentastellato ha fatto un bilancio decisamente parziale della sua esperienza di governo nell’era dell’alleanza gialloverde. Tra le grandi gesta dell’ex ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ci sarebbero il ponte di Genova, lo sblocca cantieri e un aumento del 40% di gare e opere pubbliche. Dopo questo lungo elenco di azioni meritevoli di attenzione e stima, Toninelli ha chiuso con una dichiarazione ad effetto: “Mi ero fatto troppi nemici”.

Loading...

L’intervista sembra molto serrata, con diversi scambi di battute tra il cronista e Toninelli. Quando l’ex ministro inizia a criticare Mastella per la facilità con cui cambia alleanze, il giornalista del Mattino gli fa notare che in realtà è anche quello che ha fatto il Movimento, prima con la Lega, ora con il Pd, pur di governare. Ed è lì che Toninelli si infastidisce, mentre alla domanda sullo staff da 700 mila euro di Luigi Di Maio, ha risposto: “Ma lei è sicuro? Non sono informato”. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.