Vittorio Sgarbi su Matteo Salvini aggredito: “Vedrete, proveranno a giustificare anche questo”

Loading...

Gridando “io ti maledico”, con occhio spiritato, come è ormai arcinoto una 30enne di origini congolesi ha aggredito Matteo Salvini a Pontassieve, in Toscana, dove il leader della Lega si trovava per un appuntamento elettorale in vista delle regionali del 20 e 21 settembre. Camicia e rosario strappati: un’aggressione in piena regola, quella subita dall’ex ministro dell’Interno, che ha incassato la solidarietà di quasi tutto l’arco parlamentare. Eppure, essendoci Salvini di mezzo, sono già iniziati i distinguo: sì ma, sì però, fomenta l’odio ed eccetera eccetera. Un tema che viene affrontato, in breve, da Vittorio Sgarbi su Twitter. Il critico d’arte infatti rilancia il video dell’aggressione e a corredo aggiunge il commento: “Ecco il risultato di mesi e mesi di campagne di odio contro il leader dell’opposizione. Ma, vedrete, proveranno a giustificare anche questo”, conclude avanzando il sospetto.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.