“Il nubifragio? Colpa dei veronesi fascisti”. Delirante post del giornalista di “Repubblica” Berizzi

Loading...

Il nubifragio che ha messo in ginocchio i veronesi”? Frutto del karma causato dai loro concittadini
”nazifascisti e razzisti che da anni fomentano odio”. Polemiche social dopo il tweet postato oggi dall’inviato di ‘Repubblica’ Paolo Berizzi che su twitter, sotto una foto che ritrae un marciapiede ricoperto di ghiaccio scrive: ”Sono vicino a Verona e ai veronesi per il nubifragio che ha messo in ginocchio la città. I loro concittadini nazifascisti e razzisti che da anni fomentano odio contro i più deboli e augurano disgrazie a stranieri, negri, gay, ebrei, terroni, riflettano sul significato del karma”.

L’indignazione di Meloni e Salvini

Indignata Giorgia Meloni che postando il tweet del giornalista sul suo profilo twitter definisce le parole di Berizzi gravissime e inaccettabili: ””Ed ecco a voi la ‘solidarietà’ di un inviato di ‘Repubblica’ nei confronti dei cittadini veneti. Solo io reputo gravissimo e inaccettabile che un giornalista si esprima con simili termini nei confronti di una comunità colpita da una calamità? Ma un briciolo di vergogna no?!”, dice la leader di Fdi.

Loading...

Anche Matteo Salvini attacca il post di Berizzi: “Questo sarebbe un ”giornalista” e scriverebbe su Repubblica. Che orrore, quanto odio. Mancava scrivesse #colpadisalvini… Il suo commento è talmente stupido da non meritare commenti, semmai pena, tristezza e compassione”.

Grande disappunto anche da parte vicesegretario federale della Lega Lorenzo Fontana che, commentando il post dell’inviato di ‘Repubblica’ sottolinea: ”Con queste frasi fomenta odio, alimenta pregiudizi e strumentalizza disgrazie”.

Le scuse tardive di Paolo Berizzi

Ieri Paolo Berizzi aveva pubblicato, con indignazione, il video della spiaggia di Chioggia dove qualcuno aveva intonato la canzone “Faccetta nera”, in linea con la sua specializzazione giornalistica, l’antifascismo allarmista anche in caso di episodi più o meno goliardici.

Oggi, dopo le polemiche, Berizzi si è scusato… “Se qualcuno si è sentito offeso me ne scuso”, scrive su twitter. “Sono sicuro che la maggioranza dei veronesi, a differenza di una minoranza di odiatori seriali ben noti in città, abbia capito il senso del mio messaggio -dice Berizzi- Ribadisco la mia piena, totale e incondizionata solidarietà a tutti i cittadini di Verona colpiti dal nubifragio di ieri”.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.