Nigeriano aggredisce controllore Atac con un coccio di bottiglia

Loading...

Due stranieri stati sorpresi senza biglietto e hanno picchiato un controllore dell’Atac.

L’aggressione è avvenuta ieri sera quando sul bus 559 sono saliti tre verificatori dell’azienda del trasporto pubblico locale per eseguire il loro lavoro.

Loading...

I tre controllori, una volta saliti sul bus partito da Anagnina e diretto verso Cinecittà, sono stati minacciati da due stranieri che, sprovvisti di biglietto, sono stati fatti scendere. Uno di loro, però, un nigeriano munito di un coccio di bottiglia di vino con il quale ha agggredito uno dei tre controllori, un dipendente dell’Atac di 59 anni che è stato subito trasportato al policlinico Casilino, dove i medici gli hanno dato 5 giorni di prognosi per i tagli riportati al busto e a una gamba. Il nigeriano è stato denunciato per violenza e lesioni a pubblico ufficiale dai carabinieri di Cinecittà intervenuti sul posto. Il sindacato S.L.M. Fast Confsal, come si legge su Romatoday, ha espresso la: “totale solidarietà e vicinanza a questi lavoratori che, nell’espletare il proprio servizio, devono fare i conti con questa bruttissima realtà sociale. Chiediamo massima attenzione delle istituzioni su questo fenomeno ormai fuori controllo”.

Fonte: Il Giornale

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.