Milano, un magrebino entra in Duomo: “In ginocchio”, prende in ostaggio una guardia giurata coltello alla gola

Loading...

Paura nel Duomo di Milano, in pieno giorno: un magrebino di cui non sono ancora state rese note le generalità è stato arrestato dopo essersi introdotto nell’edificio religioso e aver preso in ostaggio una guardia giurata, sotto la minaccia di un coltello. Decisiva la mediazione di un funzionario di polizia, che ha convinto l’uomo a rilasciare l’ostaggio e a consegnarsi alla Polizia. Il tutto è durato pochi minuti, intorno alle 13: quando il vigilante si è avvicinato all’immigrato, a pochi passi dall’altare, il magrebino ha puntato il coltello alla gola dell’agente, facendolo inginocchiare davanti a se. Circondato dagli altri agenti di guardia, ha poi abbandonato l’arma e si è fatto arrestare. Il pool antiterrorismo della Procura di Milano, guidato da Alberto Nobili, sta ora indagando per terrorismo. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.