Dl Elezioni, disastro al Senato: niente numero legale, il voto di fiducia da ripetere. “Governo, è game over”

Loading...

Niente numero legale, il Dl Elezioni si rivoterà venerdì mattina. Disastro in aula al Senato: nella votazione di giovedì a Palazzo Madama sulla fiducia posta dal governo al Decreto elezioni, come emerso dopo alcune verifiche invocate, tra l’altro, dal leghista Roberto Calderoli, mancava il numero legale e per questo si ripeterà il voto venerdì mattina a partire dalle 9.30.

Loading...

“Colpo di scena! – esulta la vicepresidente di Forza Italia al Senato, Licia Ronzulli -, Dal riconteggio della votazione sul decreto Elezioni è emerso che il governo non ha ottenuto la fiducia, il numero legale non c’era, la votazione per tanto è nulla e di fatto il provvedimento non è stato approvato”. “Il decreto già era al limite della costituzionalità e come sempre si è provato ad approvarlo senza tener conto delle opposizioni, ma quello che emerso con chiarezza è stato quanto la maggioranza ci tenesse effettivamente, considerandolo importante al punto di non riuscire a garantire le presenze necessarie a convertirlo – sottolinea la Ronzulli -. Renzi e Boschi già si crogiolavano di essere stati determinanti e invece hanno fatto male i conti anche loro: con stasera è chiaro che il governo non è autosufficiente. Per l’esecutivo è game over”, conclude. 

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.