Non è l’arena, De Magistris rivela su Silvio Berlusconi: “Perché la magistratura era compatta contro di lui”

Loading...

Da qualche tempo Luigi De Magistris è in vena di confessioni che riguardano la magistratura. Confessioni che piovono nei giorni dello scandalo Luca Palamara e Csm e che altro non fanno che porre sotto una luce ancor peggiore la giustizia italiana. Dopo aver detto che il sistema lo ha scaricato quando ha iniziato a indagare a sinistra, ospite di Massimo Giletti a Non è l’arena su La7 domenica 31 maggio, il sindaco di Napoli rincara la dose e premette che “in alcune inchiesta, la magistratura è coinvolta peggio della politica”. Ma non solo, è infatti su Silvio Berlusconi la frase che fa più scalpore, anche se a molti non suonerà come un’assoluta novità. De Magistris, infatti, rivela: “Berlusconi aveva posizioni molto pesanti sulla magistratura, e questo compattava la magistratura ed anche una parte politica avversa a Berlusconi”, ha concluso.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.