Coronavirus a Verona: “Un centinaio di richiedenti asilo risultati positivi”, la denuncia della Lega

Loading...

Quello che più si temeva accadere si è avverato. A Verona un centinaio di richiedenti asilo sono risultati positivi al Covid-19 seminando il panico tra i cittadini. A denunciarlo è la Lega che, nella sua pagina Facebook, parla di “alcuni degli ospiti ( 140 complessivi) di un Cas allestito in un albergo nella zona industriale della città”. Una notizia confermata dal sindaco Federico Sboarina che aggiunge: “Ci stiamo confrontando ripetutamente con il Prefetto, con i nostri servizi sociali e con le forze dell’ordine”.

Loading...

Il sindaco di Verona ha poi affermato che “la prefettura ha messo una vigilanza fissa e una sorveglianza fiduciaria, quindi sono garantiti i massimi aspetti di tutela sanitaria ed anche la sicurezza degli ospiti e delle altre persone”. Il problema è però l’elevato numero di contagi e per questo serve una soluzione immediata. È infatti in corso con il prefetto “un confronto per cercare una soluzione di carattere logistico per la collocazione di questi contagiati”. Un rischio prevedibile, questo, visto e considerato che si tratta di una comunità chiusa, ma che molti continuano a negare.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.