Coronavirus, caso di Ferrera Erbognone: il comune lombardo senza positivi. “Studio sul sangue dei cittadini”

Loading...

Difficile da credere, ma nella regione più colpita dal coornavirus, la Lombardia, c’è un paesino completamente privo di contagi. Si tratta di Ferrera Erbognone, piccolo centro in provincia di Pavia che conta poco più di 1.000 abitanti e che sta per diventare un caso da sottoporre all’analisi scientifica degli esperti. Il Giorno infatti parla di verifiche per capire se nel sangue dei residenti vi siano anticorpi in grado di contrastare la malattia. “Riteniamo utile un approfondimento – spiega il sindaco, nonché medico legale, Giovanni Fassina – e questo lavoro potrebbe validare una metodica”. L’obiettivo, ovviamente, è quello di ottenere 1.000 campioni, affinché lo studio possa avere una validità scientifica e statistica.

Loading...

“Il nostro 0 casi – precisa ancora il primo cittadino – avrebbe comunque una spiegazione: la nostra popolazione è stata estremamente ligia nel rispettare le ordinanze a tutela della salute pubblica”. Eppure, come purtroppo la realtà ha testimoniato, il Covid-19 non conosce immuni, neppure tra i più diligenti. Proprio per questo è utile un’analisi tecnico-scientifica dei risultati dello screening condotto da un laboratorio esterno idoneo all’impiego della metodica per la determinazione di anticorpi anti-Sars-Cov-2. Un’iniziativa però subito smontata, o quasi, dalla Fondazione Istituto Neurologico Nazionale Casimiro Mondino: “Questa non può assumere alcun significato diagnostico o prognostico, onde evitare di generare falsi miti e infondate aspettative nella popolazione”. Ma tentar non nuoce.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.