Sondaggio: Lega sempre prima, ma cresce il Pd. Renzi al 2,6%

Loading...

Ci sono diverse novità nel sondaggio realizzato da Ixè per Cartabianca, la trasmissione condotta da Bianca Berlinguer su Rai Tre, in onda ogni martedì sera.

Anche in tempi di coronavirus, al quale il programma ha dedicato ampio spazio, c’è tempo e modo per sondare gli orientamenti della popolazione italiana.

L’analisi condotta dall’istituto demoscopico registra un dato assai interessante, ovvero quello relativo al cosiddetto partito del “non-voto” che nei fatti rappresenta la maggioranza degli italiani. Sì, perché il 38,1% del campione intervistato si è detto indeciso o propenso all’astensione alle prossime Politiche.

Dunque, i numeri relativi ai partiti “veri”. La formazione politiche che continua a godere del maggior numero di preferenze è la Lega. Il Carroccio di Matteo Salvini, infatti, si attesta al 27% dei consensi, ma secondo il sondaggio la compagine leghista cede due decimi di punto rispetto alla rilevazione condotta la scorsa settimana.

Quindi ecco che avanza – guadagna mezzo punto percentuale – il Partito Democratico di Nicola Zingaretti (finito anch’egli nel mirino del coronavirus). I dem, appunto in crescita dello 0,5%, si attestano a 22,5% degli orientamenti di voto. Si tratta di un volume elettorale sostanzialmente identico a quello raccolto dal Pd nelle urne delle scorse Europee.

Terza piazza per il Movimento 5 Stelle, che cede lo 0,1% e si ferma così al 15,6% delle preferenze, venendo ormai braccato da Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni. Al 13,4% dei consensi, infatti, ecco FdI: la realtà meloniana non perde e non guadagna rispetto al sondaggio di sette giorni fa, e ha nel mirino il M5s, che è distante appena il 2,2%.

Loading...

Al 6,1% (-0,1%) troviamo Forza Italia di Silvio Berlusconi. Un’eventuale coalizione di centrodestra tra azzurri, Fratelli d’Italia e Carroccio metterebbe insieme il 46,5% dei voti degli italiani.

La Sinistra fa registrare una buona performance: cresce dello 0,5%, si porta al 3,3% e soprattutto si mette alle spalle Italia Viva di Matteo Renzi. Ecco, Iv è in crisi nera e affonda negli indici di gradimento: appena il 2,6% degli italiani si dice pronto a votarlo.

Dietro la compagine renziana, al 2,3% fa capolino +Europa di Emma Bonino, mentre Europa Verde è appea sotto al 2%: 1,9%. All’1,1% delle intenzioni di voto c’è poi Azione di Carlo Calenda, mentre Cambiamo! di Giovanni Toti viene fotografato all’1% tondo-tondo. In ultimo, tutti gli altri partiti messi assieme raccolgono il 3,2% dei voti.

#cartabianca@Cartabiancarai3

Le intenzioni di voto e la fiducia nei leader e nel governo nei sondaggi di @istitutoixe per #cartabianca.

View image on Twitter
View image on Twitter
View image on Twitter

1011:53 PM – Mar 10, 2020Twitter Ads info and privacySee #cartabianca’s other Tweets

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.