Roma, tassista aggredito: 40 minuti di terrore, arrestati tre ecuadoregni e un’italiana

Loading...

Disavventura per un tassista romano. Nella notte tra domenica 16 e lunedì 17 febbraio aveva fatto salire tre cittadini ecuadoregni e una italiana davanti a un locale sulla via Casilina dove avevano trascorso la nottata, poi li aveva portati dall’altra parte della capitale, a Montespaccato, ma una volta giunti a destinazione, il tassista è stato picchiato e rapinato da uno di loro. L’aggressore avrebbe danneggiato la carrozzeria e cercato di mettersi alla guida.

Loading...

L’uomo è stato arrestato dalla polizia per rapina, lesioni, resistenza e interruzione di pubblico servizio. Il tassista è stato medicato in ospedale e giudicato guaribile in sette giorni.  “Sono stati 40 minuti di terrore, ho avuto davvero paura”, le parole del terrore vissuto dal tassista aggredito raccontate ad un collega. Il tassista, come riporta il Messaggero, ha 47 anni ed è padre di un bambino di 10. Alcuni condomini di un palazzo della zona hanno ripreso la scena con il telefonino e hanno avvertito le forze dell’ordine.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.