Adesso l’Iran lo ammette: “Abbiamo abbattuto il Boeing”

Loading...

Teheran adesso getta la maschera: “Abbiamo abbattuto il Boeing della Ukraine Airlines”. Il governo iraniano, con un annuncio sulla tv di Stato, ha fatto chiarezza su quanto accaduto pochi giorni fa sui cieli della capitale quando un aereo con 176 persone a bordo è precipitato sette minuti dopo il decollo dall’aeroporto Imam Khomeini.

Loading...

Di fatto l’areo dopo la partenza ha perso il contatto con la torre di controllo. Il pilota ha provato una disperata manovra per tornare indietro ma è stata del tutto inutile. E dopo giorni di ipotesi iraniane che portavano le indagini sul terreno del guasto tecnico e dopo le accuse arrivate da Usa e Canada. Adesso tutto è più chiaro. Le fonti militari iraniane parlano di un “errore umano” dietro l’abbattimento con un missile del jet. Di fatto, sempre secondo Teheral volo sarebbe stato scambiato per un aereo nemico proprio la notte in cui l’Iran ha sferrato un attacco contro le basi Usa in Iraq. Il Quartier generale delle Forze armate iraniane ha affermato che “il Boeing precipitato quattro giorni fa poco dopo il decollo dall’aeroporto `Imam Khomeini´ di Teheran è stato erroneamente e involontariamente preso di mira dalle forze di difesa aerea iraniane che lo hanno scambiato per un aereo nemico”. Parole che lasciano poco spazio alle interpretazioni. Nel mezzo ci sono le 176 vittime di questa sciagura aerea che di certo avrà conseguenze sul piano internazionale. Teheran comunque non perde l’occasione per attaccare gli Usa affermando che l’abbattimento del jet è avvenuto “nel momento di crisi causato dall’avventurismo degli Usa”.

Il governo di Teheran ha mandato un messaggio di condoglianze alle famiglie delle vittime e ha fatto sapere che chi ha sbagliato pagherà. “La Repubblica islamica dell’Iran si rammarica profondamente per questo errore disastroso e le indagini proseguiranno per identificare e perseguire gli autori di questa grande tragedia e questo sbaglio imperdonabile”, ha scritto invece il presidente iraniano Hassan Rohani con un post sul suo account Twitter. Insomma le cause del disastro aereo adesso sono chiare: il sistema di difesa missilistico di Teheran ha abbattuto un aereo civile. Si aggiunge dunque un altro tassello a questa drammatica pagina di Storia che sta raccontando le tensioni sempre crescenti in medio Oriente e lo scontro tra Teheran e Washington.

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.