Verona, aggredisce militari durante controllo ma torna subito libero

Loading...

Un’aggressione ai danni dei carabinieri durante un semplice controllo è avvenuta nella giornata di ieri a San Bonifacio, in provincia di Verona.

Erano all’incirca le 14 quando i militari, impegnati in un’operazione di pattugliamento del territorio nei pressi della stazione ferroviaria, hanno deciso di fermare un giovane straniero. Il 19enne, di nazionalità nigeriana, si è mostrato fin da subito fortemente ostile dinanzi agli uomini dell’Arma. Alla richiesta di esibire i propri documenti d’identificazione, l’africano ha dato in escandescenze aggredendo con rabbia i carabinieri.

Loading...

Visto il pericoloso stato di agitazione del soggetto, i militari hanno preferito richiedere in centrale l’intervento di una seconda pattuglia di supporto. Sul posto sono sopraggiunti i colleghi dell’aliquota radiomobile, grazie al supporto dei quali è stato possibile porre fine alle intemperanze del nigeriano, finalmente bloccato e ridotto in manette. Verona, aggredisce militari durante controllo ma torna subito liberoPubblica sul tuo sito

In seguito alla colluttazione originata dal 19enne sono in tutto tre i carabinieri a restare feriti.

Lo straniero è stato condotto in caserma per le regolari operazioni di identificazione: si tratta di O.B., risultato residente a Verona e regolare sul territorio nazonale.

Dopo una notte trascorsa dietro le sbarre di una cella di sicurezza è arrivato il giudizio direttissimo. Il tribunale di Verona ha convalidato il fermo ma rimesso immediatamente in libertà il nigeriano, mentre l’udienza è stata rinviata al prossimo settembre.

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.