Maltempo, Liguria sott’acqua. Toti: “Non uscite di casa”

Loading...

La Liguria è sott’acqua per il forte maltempo che da questa notte sta colpendo l’intera regione ed è scattata l’allerta rossa della Protezione Civile, il grado massimo e più pericoloso.

Piogge incessanti stanno mettendo in ginocchio soprattutto la zona centrale e di Ponente: su Genova sono già caduti oltre 60 millimetri d’acqua con un picco di 193 mm in tre ore nella zona di Fiumara ed è scattata la fase di allarme per il rischio esondazione del Ruscarolo e del Feginom, in val Polcevera, poco più a nord della zona interessata dal crollo del ponte Morandi.

Il Comune di Genova ha disposto la chiusura della viabilità in alcune zone della città che presentano criticità per i numerosi allagamenti. Nelle ultime 24 ore sono stati oltre 100 gli interventi dei vigili del fuoco per macchine in panne, allagamenti, smottamenti ed alberi pericolanti. Le situazioni più critiche si sono registrate in Val Polcevera e nei quartieri Bolzaneto, Sampierdarena e Rivarolo. Si tratta delle aree limitrofe al cantiere di ricostruzione del ponte di Genova.

Il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti invita la popolazione a non uscire di casa, “non mettete a rischio la vostra sicurezza e quella dei soccorritori, che ringrazio di cuore per i loro preziosi interventi”, come si è espresso sulla sua pagina Facebook dove ha postato un video del salvataggio di alcune persone messe in salvo in un sottopassaggio allagatosi durante la notte:

Incredibile anche un altro video, condiviso dallo stesso Presidente sul profilo Twitter, dell’esondazione del rio Fegino di questa notte a Genova:

Giovanni Toti✔@GiovanniToti

Loading...
⚠️

Ecco le immagini dell’esondazione del rio #Fegino stanotte a #Genova.
Restate aggiornati tramite i siti di riferimento tra cui quello di @RegLiguria. Massima prudenza!159:46 AM – Nov 23, 2019Twitter Ads info and privacySee Giovanni Toti’s other Tweets

Una delle zone più colpite è stata la Valpolcevera, come lo stesso Toti ha precisato sui social, dove si sono registrati i danni maggiori con allagamenti diffusi, alcune strade chiuse, auto e scantinati finiti sott’acqua e decine di interventi da parte dei vigili del fuoco. Al momento a Genova sono 19 le persone che nella notte sono state allontanate da casa precauzionalmente, in via Rivarolo e Teglia, tutte già sistemate autonomamente mentre 120 persone di quattro palazzine sono al momento isolate per allagamenti e per una frana.

La Protezione Civile ha diramato l’allerta rossa dalla mezzanotte mentre cadevano forti piogge che sono previste per 36 ore consecutive. Sono attese anche forti mareggiate per i venti di scirocco che soffiano con punte fino a 100 Km/h.

 Maltempo, Liguria sott’acqua. Toti: “Non uscite di casa”

il giornale.it

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.